martedì 10 settembre 2013

Le tendenze / trends

Pubblicato da Giua Sue Serafini a 21:24 0 commenti

Oggi sono andata a vedere i must del momento girando per dei negozi che specchiavano uno stile simile all'indie. 
Sono stata a Bershka,Zara e H&M, e devo dire che i vestiti erano molto simili tra loro.

Primo step :  BERSHKA
Devo dire che è quella che mi ha coinvolto maggiormente.


 I must del momento della collezione inverno sono sicuramente i coats/parka lunghi al ginocchio o che arrivano comunque a comprire i glutei.
Io li preferisco con una taglia in più per lasciarli aperti davanti mettendo un cardigan leggero sotto o un mini dress per una serata molto chic.

Le calzature , le FLATS , sono chiamate così proprio perche sono simili a delle scarpette da ballo,non hanno un tacco particolarmente eccessivo , molti le chiamano ballerine. La collezione ha un tono sbiadito,molto stile vintage.
   ♡




Come tendenza non manca mai il classico sneakers leopardato , che abbinato ad uno short blu jeans,una shirt,una borsa borchiata o accessiorata,un bracciale e un paio di occhiali stile vintage,rendono il tutto un outfit perfetto per un'estate o una primavera che sta per arrivare.

   

Secondo step : ZARA

Appena entro noto subito anche qui il parka con un colore anch'esso verdastro,ed una pelliccia,naturalmente sintetica.


Le calzature anche qui non mancano , privilegiano soprattutto le ballerine , dal leopardato , al giallo fluo , alle paillette che danno un tocco magico ad un outfit grintoso.
 

Terzo step : H&M

Se a Bershka e Zara non si intravedono più di tanto le strisce andate tanto di moda quest'anno,ad H&M state sicure che troverete qualcosa al caso vostro , come per esempio una shirt abbinata ad un leggins nero o uno short in jens.


Anche qui non mancano i parka con il classico stile vintage.
Accessori , calzature e borse , rispecchiano lo stile indie , per non parlare delle borse con le borchie che con l'outfit giusto , farebbero invidia anche alla propria vicina di casa!

 








  

 

Indie Style Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos